Si è svolto a Torino, dal 24 al 30 giugno scorso, la prima edizione del forum “Italian Tech Week”, sotto l’egida del Ministero dello Sviluppo Economico e del Comune di Torino, con ha la mission di implementare e coordinare l’innovazione e le nuove tecnologie intervenendo sia a livello cittadino che regionale, per essere, poi, da volano per l’intera nazione e l’intera Europa.

Il forum si è svolto in diversi luoghi ad entrata libera, con la speranza di interessare tutti coloro che si sentono coinvolti da tali tematiche.

Il Politecnico e l’Università di Torino hanno deciso di organizzare, all’interno del forum, il Techshare Day 2019 dove ricercatori, inventori, professionisti e tutti coloro, provenienti da tutta Italia, che avevano proposte, progetti, brevetti potevano esporli raffrontandosi con i presenti.

Quest’iniziativa ha coinvolto le maggiori realtà italiane ed europee della tecnologia, della cultura e dell’innovazione. Anche il Gruppo FS ha partecipato al forum, poiché era il principale sponsor di Italian Tech Week.

Il Gruppo FS ha partecipato, inoltre, con l’intenzione di riuscire a sviluppare soluzioni tecnologicamente all’avanguardia, in modo che la mobilità collettiva, core business aziendale, sia sempre più integrata ed ecosostenibile. La digitalizzazione è il fulcro del Piano Industriale 2019/2023. Il Gruppo FS intende investire anche nella robotica e nei droni, in Internet of Things (IoT), intelligenza artificiale e blockchain, per consentire l’automazione dei treni e delle infrastrutture e la personalizzazione dei servizi dedicati ai viaggiatori.

L’Internet of Things (IoT o Internet delle cose) è una tecnologia che permette di massimizzare le capacità di raccolta e di utilizzo dei dati da una moltitudine di sorgenti (prodotti industriali, sistemi di fabbrica, veicoli di trasporto) a vantaggio di una maggiore digitalizzazione e automazione dei processi, della facoltà di sfruttare macchine learning ed intelligenza artificiale, per creare nuovi business e servizi a valore per clienti e consumatori. Internet of Things estende agli oggetti del mondo reale la capacità di raccogliere, elaborare e scambiare dati in rete tipiche dei computer, permettendo di migliorare monitoraggio, controllo e automazione.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: