fbpx

 

Le piattaforme di social media stanno sfruttando i dati per aumentare l’interazione degli utenti e molto altro. Potresti esserti imbattuto in video di compleanno personalizzati mentre navigavi nel tuo account di social media. Come pensi che questi siti li curino? Non devono sforzarsi molto per questo, dato che c’è un’abbondanza di dati su internet e la scienza dei dati dietro di essa. I dati sono la moneta del mondo digitale attuale. Le aziende hanno sfruttato l’analisi dei dati per migliorare la crescita e capire le tendenze in movimento. Secondo il rapporto di Markets and Markets, il mercato della scienza dei dati, dovrebbe raggiungere 140,9 miliardi di dollari entro il 2024 e la crescita sarà guidata dalla crescente attenzione delle imprese sulla business intelligence guidata dai dati.

Le piattaforme di social media sono leader in questa tecnica di utilizzo dei dati e delle analisi avanzate per fornire un’esperienza unica ai loro utenti. Gli utenti dei social media stanno crescendo in abbondanza con gli alti tassi di penetrazione degli smartphone, e questo, a sua volta, aumenta la quantità di dati condivisi online. Cerchiamo di capire come i due giganti dei social media, Twitter e Facebook stanno sfruttando la scienza dei dati per prosperare e far crescere il loro business.  Parliamo adesso dei social media e i dati degli utenti… Il flusso continuo di dati sulle piattaforme dei social media potrebbe creare un putiferio poiché si tratta per lo più di dati non strutturati. I social media sfruttano la scienza dei dati per migliorare la user-experience e fornire contenuti mirati e personalizzati.

I dati comportamentali, personali e demografici che condividiamo sui nostri account di social media non vanno invano. Queste piattaforme di media li sfruttano insieme ad altri post e attività sugli account degli utenti per tracciare il comportamento degli utenti. Oltre all’analisi testuale, queste piattaforme utilizzano anche tecnologie di scienza dei dati per il marketing e la pubblicità mirata. I big data e il data mining, sono parti significative dell’analisi dei social media.

Inoltre Facebook e Instagram sfruttano la scienza dei dati….. Elaborare enormi quantità di dati non strutturati per fornire intuizioni intelligenti non è un compito facile. La scienza dei dati che utilizza il deep learning e il machine learning sta aiutando questo processo, soprattutto per i giganti dei social media come Facebook. L’algoritmo DeepText e DeepFace di Facebook analizza i dati e le immagini degli utenti per estrarne i significati. DeepText, un prodotto interno di Facebook, sfrutta carichi di testi contestualmente per interpretarli.  Reti neurali profonde e NLP sono utilizzate per stabilire correlazioni tra le parole. Questo strumento può essere utilizzato per suggerire video, post o altri contenuti in base all’interazione degli utenti sulla piattaforma. DeepFace, un’altra invenzione di Facebook è uno strumento che può riconoscere in modo efficiente le persone nelle foto e utilizza la tecnologia di riconoscimento facciale.

Facebook è caduto in diverse controversie a causa di DeepFace, poiché ha sollevato domande sulla violazione della privacy e la sicurezza dei dati. Come accennato in precedenza, i contenuti e gli annunci mirati sono un vantaggio per poter sfruttare la scienza dei dati. Facebook utilizza l’analisi dei dati per migliorare la personalizzazione e questo non è più un segreto. Aumentare la trazione e l’impegno è l’obiettivo principale della maggior parte delle aziende. La pubblicità mirata e il marketing dei contenuti utilizzando l’analisi dei dati, miglioreranno l’esperienza dell’utente personalizzandola in base alle loro esigenze e al loro modello di comportamento. Instagram, di Facebook, è un altro spazio di social media leader con utenti in aumento giorno dopo giorno. Il fascino visivo e l’estetica hanno attirato molti utenti su Insta, come lo chiamano i millennials.

La piattaforma utilizza gli strumenti DeepText e DeepFace, sviluppati da Facebook e sfrutta incredibilmente le capacità di analisi dei dati. Instagram prende aiuto da DeepText per rilevare e filtrare i messaggi di spam.  Utilizzando una tecnica di apprendimento automatico nota come wonder embedding, essa decifra l’interazione degli utenti con le pagine e categorizza contenuti e pagine simili per fornire raccomandazioni. Avrai notato, come gli annunci appaiono durante la navigazione attraverso le storie di Insta….Si tratta di annunci mirati che si basano sul treno di dati che lasciamo online.

Essendo collegato a Facebook, Instagram ora ha una vasta gamma di dati e approfondimenti. Si è parlato molto dell’algoritmo di Instagram. Fornisce un feed personalizzato con contenuti rilevanti che gli utenti potrebbero condividere o piacere. Per rimanere in vantaggio sulla concorrenza, le piattaforme di media digitali si stanno impegnando nel massimo utilizzo di tecnologie dirompenti. L’analisi avanzata dei dati, l’IA e l’apprendimento automatico sono in cima alla lista. Lo sviluppo di queste tecnologie per analizzare i sentimenti umani potrebbe aprire nuove strade per la scienza dei dati e l’analisi.

Click to rate this post!
[Total: 0 Average: 0]
Open chat
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: