Con WhatsApp, quindi ci rivolgiamo ad un numero molto elevato di fruitori di questa applicazione, vi informiamo che c’è la possibilità di inviare immagini, senza perdita di definizione.

E’, senz’altro molto utile, ma c’è il risvolto della medaglia: perdere l’anteprima.

Non è un grave danno, ma talvolta vi libera da tutti quei messaggi di “buongiorno” e dalle famose “catene”.

Comunque, volendolo si può fare: in poche parole è sufficiente allegare l’immagine o il video come se fosse un documento.

Tornando alla procedura di invio immagini/video come se fossero documenti, è molto semplice: entrate in una chat qualsiasi di WhatsApp, posizionatevi come se voleste inviare una foto, ma invece di premere su “foto e video”, premete su “documenti”, a questo punto scegliete il file multimediale da inviare ed il gioco è fatto.

La procedura che ho sopra indicato si usa per non perdere definizione dell’immagine e per visualizzare la stessa su schermi 4K oppure nel campo dell’Editing per poter sfruttare la massima risoluzione della foto e i suoi dati (geolocalizzazione, data e ora).

Quindi se tenete particolarmente alle vostre foto/video vi consiglio questo metodo, in modo da poter mostrare ai vostri amici e parenti le immagini che vi interessano, senza perdere definizioni e dettagli importanti, come la geolocalizzazione. Riassumendo i passaggi:

1.     Aprite WhatsApp

2.     Scegliete la chat da aprire

3.     Posizionatevi su invio allegato

4.     Selezionate “Documento”

5.     Si aprirà la lista dei Documenti e scegliete il vostro file con estensione Jpg (file di immagine)

6.     Selezionatelo ed apparirà un piccolo riquadro con il nome del file e la scelta “ANNULLA” “INVIA”

7.      Cliccate su invia

8.     La vostra foto giungerà al destinatario della chat senza perdere definizione.

9.     Operazione completata.

Vi aspetto al prossimo articolo, nel frattempo, vi auguro una buona navigazione con WhatsApp e tutte le altre applicazioni.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: