fbpx

Oggigiorno si usa sempre più navigare su internet da cellulare, ovunque ci si trovi…

Molte persone non hanno il tempo per sedersi davanti a un computer e navigare e quindi ormai, il sito desktop si sta dissolvendo e proprio per questo motivo, Google, ha pensato di creare una funzionalità da già 4 anni : il mobile-first, che univa la funzionalità desktop a quella mobile

Con questa funzionalità sembrava andasse tutto alla perfezione, ma siccome Google non vuole fermarsi e nemmeno chi ci lavora, perché sempre in continuo aggiornamento e movimento..

Hanno messo un ostacolo improvviso, ovvero che Google Mobile First Index vorrà togliere tutte le funzionalità desktop, lasciando solo i contenuti per il mobile.

Questa cosa ha suscitato sgomento, ma nello stesso tempo stupore dagli utenti, che si sono trovati impreparati a questa notizia, che ormai è stata decisa e verrà attuata già da Marzo 2021.

E non finisce qui… non è solo la funzione desktop delle pagine a scomparire, ma anche, la funzionalità desktop immagini, si dissolverà nel nulla!

Quindi come fare adesso?… Vi chiederete…

Anche Jhon Mueller, in poche parole ha dichiarato in una conferenza stampa :

Che tutti i contenuti mobili che sono attivi ancora fino ad esso, invece di farli scomparire, si ignoreranno semplicemente e quindi chi fino ad adesso utilizza i contenuti in sito desktop, dovrà presto cambiare, perché la scadenza è fissata a Marzo 2021,come già scritto sopra.

Quindi l’unica cosa da fare, è accettare questa decisione e seguire per quanto sia possibile, questi piccoli consigli per sapere utilizzare questo nuovo :Google Mobile-only:

1.     Innanzitutto trasferite tutti i contenuti che avete nel sito desktop, alla versione mobile.

2.     Controllate che il vostro sito web sia aggiornato e in uno stato ottimale, cosicché Googlebot, possa scansionare i vostri contenuti.

3.     Googlebot deve riuscire ad entrare a tutti i contenuti della versione mobile, così che Google riesca a fare la scansione del sito mobile e quindi si dovrebbero controllare le istruzioni del file: robots.txt

4.     Sulla versione mobile ci devono essere dei meta tag robots uguali alla versione desktop per non avere problemi con la scansione.

5.     I contenuti sia della versione desktop che della versione mobile, devono essere uguali per non perdere nessun traffico dati, e nei risultati di ricerca Google, devono essere presenti dei contenuti riutilizzabili in modo che Google possa proseguire ad usare le informazioni più importanti.

Quindi, ora che avete appreso tutte le nozioni fondamentali, non vi resta che continuare ad utilizzare la versione che preferite, prima che arriva Marzo 2021 e non resterete impreparati!

Click to rate this post!
[Total: 1 Average: 5]
Open chat
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: