fbpx

 

Un Content Management System (CMS) è un’applicazione web che ti aiuta a costruire un sito web senza scrivere alcun codice. Si può facilmente creare un blog, un forum, un sito di social network, un portale eCommerce e vari altri tipi di siti web con l’aiuto di un CMS. Mentre rende incredibilmente semplice costruire e gestire un sito web, richiede un input da parte vostra per mantenerlo sicuro. Ogni CMS differisce da un altro in termini di caratteristiche e sicurezza intrinseca, ma ci sono alcuni aspetti comuni che è necessario tenere a mente per renderli sicuri. Quindi, come si fa a scegliere il CMS giusto per voi? E come puoi rendere sicuro il tuo sistema di gestione dei contenuti? Come scegliere un sistema di gestione dei contenuti sicuro? A seconda del tuo caso d’uso, devi assicurarti che il CMS che scegli sia sicuro out-of-the-box.

Per esempio, se volete usare un CMS per costruire il vostro sito eCommerce, la sicurezza del vostro CMS dovrebbe essere una delle vostre priorità principali. Ma, se avete intenzione di creare un blog personale, potreste non avere necessariamente bisogno dello stesso livello di sicurezza. Una volta valutate le vostre priorità, è necessario tenere alcune cose in mente per assicurarsi che il CMS scelto sia abbastanza sicuro: Il CMS non è relativamente nuovo. Viene sviluppato attivamente e riceve aggiornamenti regolari. Offre un supporto decente alla comunità (il supporto premium opzionale è un plus). C’è una documentazione adeguata per elencare tutte le caratteristiche/opzioni disponibili nel CMS. Naturalmente, se hai un requisito specifico, potresti dover gestire un CMS che potrebbe non soddisfare tutti i punti menzionati sopra. Tuttavia, vi consigliamo di sceglierne uno che li soddisfi tutti o almeno il maggior numero possibile. Considerando che scegliete un CMS popolare, dovrebbe automaticamente spuntare tutti i punti. Ma la popolarità non è l’unica misura. Un’opzione meno popolare potrebbe essere più sicura pur offrendo caratteristiche restrittive. È necessario valutare attentamente le opzioni per arrivare a una decisione adeguata.

Quindi andiamo a vedere come proteggere il tuo CMS…

Si noti che alcuni CMS possono venire con impostazioni preconfigurate che garantiscono la migliore sicurezza. Quindi si dovrebbe sempre controllare la documentazione e le raccomandazioni per un particolare CMS oltre a questi suggerimenti. Quando si tratta di un CMS, un backup è sempre la parte vitale della sicurezza di qualsiasi sito web. Questo è essenziale, non solo nel caso in cui un aggressore colpisca il vostro CMS, ma anche perché può essere un bug minore che potrebbe finire con una perdita di dati. Potrebbe essere disponibile come plugin, estensione o servizio di terze parti per il vostro CMS. Per cominciare, puoi scegliere qualsiasi soluzione di backup gratuita; dovrebbero essercene diverse disponibili. Se avete bisogno di un controllo avanzato per i backup, dovreste optare per soluzioni di backup premium.

In entrambi i casi, puoi sempre provare a fare il backup manuale di tutto, per sicurezza. Non importa come configuri un metodo di backup, assicurati di eseguire regolarmente il backup del tuo sito. È anche necessario abilitare tutte le funzioni di sicurezza disponibili per l’account di amministratore nel vostro CMS. Se un aggressore ottiene l’accesso come amministratore, è più facile fare modifiche dannose sul vostro server e sito web. Alcune delle cose comuni di cui dovreste prendervi cura includono: Autenticazione a due fattori (2FA) per l’account di amministratore. Evitare combinazioni comuni di username e password come admin e pass. Assicuratevi di usare una password forte. Utilizzare un’email dedicata per il tuo sito web che non sia stata precedentemente esposta in una violazione dei dati (opzionale).

Per migliorare il tuo gioco, dovresti provare alcuni delle migliori password manager disponibili. Proteggere l’account admin non garantisce una protezione completa. Dovrete fare di più. Se avete un sito web dove gli utenti possono registrarsi e creare account, è necessario controllare quali caratteristiche e opzioni sono accessibili. Fornire diverse funzionalità ai vostri utenti è una buona idea, ma potrebbe finire per essere un incubo per la sicurezza. Quindi è meglio limitare l’accesso dei vostri utenti all’essenziale e assicurarsi che non ottengano alcuna opzione che potrebbe influenzare il vostro intero CMS. Applicare le politiche di sicurezza. Oltre alle autorizzazioni utente restrittive, è possibile aggiungere requisiti rigorosi per abilitare 2FA e altre utili funzioni di sicurezza quando si crea un account. In questo modo, è possibile garantire la sicurezza dei vostri account utente senza doverli contattare manualmente per risolvere il problema.

Non installare plugin o estensioni non necessarie…. E’ facile essere sopraffatti dalle estensioni disponibili per un CMS per migliorare la funzionalità del tuo sito (o rendere le cose più facili). Tuttavia, l’introduzione di plugin non necessari potrebbe aggiungere rischi per la sicurezza. Attenetevi ai plugin di cui avete bisogno. Inoltre, assicuratevi che il plugin sia attivamente mantenuto e abbia buone recensioni.

Tieni traccia dell’attività del tuo sito monitoraggio attivo… Con un monitoraggio esteso, è facile proteggere il tuo CMS in modo proattivo. Quindi tieni d’occhio il tuo CMS tracciando tutte le attività del tuo sito come le installazioni di plugin, le registrazioni degli utenti e il caricamento dei file. La storia dell’attività del sito dovrebbe anche aiutarvi a individuare i problemi in caso di necessità.

Andiamo a vedere come usare un Web Application Firewall… Per aumentare il livello di sicurezza, si può scegliere di utilizzare un firewall per applicazioni web. È possibile iniziare a utilizzare Cloudflare gratuitamente e passare ai piani premium in seguito. La maggior parte dei firewall per applicazioni web popolari vi costerà denaro. Potrebbe essere travolgente se state costruendo un sito per la prima volta. Ma, se avete un buon budget, avere un firewall dà al vostro CMS un ulteriore livello di protezione.

In entrambi i casi, è possibile iniziare con alcune opzioni gratuite come Cloudflare e provare le opzioni premium più tardi. Se il CMS è sviluppato attivamente, troverai aggiornamenti regolari per correggere i bug e affrontare i problemi di sicurezza. Per cominciare, non ignorare nessun aggiornamento. Tuttavia, quando si tratta di aggiornamenti importanti, puoi scegliere di testarli in un ambiente di staging prima di applicarli al tuo portale web live. Per un ultimo, ma non meno importante, andiamo a vedere come proteggere un CMS…. È facile proteggere un CMS, ma è necessario seguire tutti i suggerimenti menzionati ed esplorare più opzioni man mano che si procede. Ci sono sempre nuove minacce alla sicurezza, quindi è fondamentale ottenere l’essenziale prima di optare per configurazioni di sicurezza avanzate per il tuo sito web. Se si ottengono le basi giuste, sarebbe difficile per gli attaccanti compromettere il CMS.

Click to rate this post!
[Total: 0 Average: 0]
Open chat
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: